L'ASSOCIAZIONE PARTECIPAZIONE E SVILUPPO INCONTRA I CITTADINI

Dalla gestione dei migranti al progetto in Eritrea: Partecipazione e Sviluppo incontra i cittadini

Andrea Cosimini, sabato, 19 maggio 2018, 15:08

VENERDI' 25 MAGGIO alle ore 20,30, presso il Teatro Accademico di Bagni di Lucca, si svolgerà l’evento “L’associazione Partecipazione e Sviluppo incontra i cittadini”.
La serata sarà divisa in diversi momenti: il primo vedrà la proiezione del documentario “Attività 2017/2018” girato in collaborazione con l’emittente livornese Granducato TV, che riassume le iniziative degli ultimi due anni; successivamente verrà presentato il “Progetto Eritrea”, che ha portato l’associazione Partecipazione e Sviluppo, prima al mondo, ad aprire una sede ad Asmara e a cominciare attività di progettazione in loco; infine il pubblico sarà invitato ad intervenire e a porre domande o chiedere chiarimenti sui temi proposti.
L’associazione Partecipazione e Sviluppo, una onlus, ora, dopo la riforma del terzo Settore, ETS senza fine di lucro diretto o indiretto, opera dal 2011 ed ha gestito e gestisce richiedenti asilo che provengono dalle zone di violenza e di guerra del mondo, nelle province di Lucca, Grosseto e Sassari in collaborazione con le locali Prefetture e dopo aver vinto i relativi bandi pubblici. 

"Nel filmato “Attività 2017/2018” - spiega il presidente Alessandro Ghionzoli - avremo modo di verificare tutte le attività che l’associazione mette in atto per cercare di includere i richiedenti asilo che lo meritano, nel tessuto sociale delle nostre comunità nei comuni di Bagni di Lucca, Coreglia Antelminelli, Barga, Fabbriche di Vergemoli, Camporgiano, Gallicano e Lucca. Queste attività spaziano dal servizio civile regionale e nazionale, ai tirocini formativi organizzati dalla Regione Toscana, dall’iscrizione al PIO, all’impegno volontario presso alcune associazioni della provincia di Lucca, dall’inserimento in squadre di calcio a partecipazione a cori gospel ed altro. Tutte queste attività non sono richieste direttamente nei bandi prefettizi che vinciamo ma sono espressa volontà e impegno costante dell’associazione Partecipazione e Sviluppo per far incontrare e conoscere le comunità locali avvicinandole ai richiedenti asilo e viceversa".
"Recentemente - continua Ghionzoli -, ispirati dal motto “aiutiamoli a casa loro”, spesso rimasto a livello nazionale come una successione di parole senza impegni precisi, alcuni rappresentanti dell’associazione Partecipazione e Sviluppo, si sono recati in Africa e, precisamente in Eritrea, per “vedere con i propri occhi” e capire da vicino il fenomeno delle migrazioni verso l’Europa. Dopo molteplici incontri con le autorità governative locali, si è decisa l’apertura di una sede dell’associazione ad Asmara, la capitale dell’Eritrea. In questo modo, l’Associazione Partecipazione e Sviluppo è stata la prima onlus al mondo ad aprire una sede in Eritrea accattivandosi anche la fiducia delle Istituzioni locali per cercare di realizzare progetti di sviluppo socio-economici che possano almeno rallentare se non fermare l’esodo di tanti giovani verso l’Europa".
"L’impegno dell’associazione Partecipazione e Sviluppo non si esaurisce certo qui - conclude il presidente -: nel comune di Bagni di Lucca stiamo attivando un residence per persone in difficoltà abitativa in collaborazione con la Croce Verde di Lucca – sezione Mediavalle e si sta definendo con il comune di Barga, la possibilità di gestire insieme un appartamento per cittadini barghigiani che potrebbe ospitare chi è in difficoltà a trovare casa come anziani, donne con bambini o giovani in difficoltà".

News

L' ASSOCIAZIONE PARTECIPAZIONE E SVILUPPO TORNA A SCUOLA.....
Oggi, martedì 8 maggio 2018, presso la scuola media di Barga (LU), i nostri operatori, Alice Rossi, mediatrice lingusitico culturale e Souleimane Diallo, richiedente asilo che lavora per la...
SABATO 14 APRILE GALLICANO: INCONTRO SULL'ERITREA ED ALTRO... A CURA DI UNITRE GARFAGNANA
Sabato 14 aprile alle ore 15.30 presso la Sala CIAF a Gallicano l'Associazione UNITRE Garfagnana ci ha invitati per un incontro pubblico dal titolo: "ERITREA ED ALTRO...". Si...
UN SALUTO DA ASMARA E DALLA NOSTRA SEDE IN ERITREA .....
... dalla nostra segretaria/collaboratrice Rimon, che ci saluta con il suo splendido bambino .... (che non vedete ma che noi conosciamo...). Rimon parla perfettamente il Tigrino (lingua madre),...