L'ULTIMO VIAGGIO DI TAMIMOU DERMAN...

Lo aveva trovato un camionista francese, sulla strada nazionale 94, vicino all’abitato di Val de Pres, che scende dal Colle della Scala, anche se è più probabile che possa essere finito lì dopo aver cercato una via alternativa, confondendosi, per arrivare a Briançon dopo aver evitato i gendarmi al Monginevro. Respirava ancora, ma versava già in un grave stato di ipotermia e nonostante i soccorsi è arrivato ormai cadavere all’ospedale di Briançon. Si chiamava Tamimou Derman, aveva 28 anni ed arrivava dal Togo.
Il corpo del giovane morto di freddo sulle Alpi è tornato a casa nel suo ultimo viaggio... Potrà la morte di Tamimou arrestare la migrazione dei togolesi verso l’Europa? «Qui non c’è lavoro – aveva spiegato Isak, suo cugino, durante l’attesa della bara fuori dall’aeroporto –. Ho studiato da meccanico e, nonostante la drammatica fine di Tamimou, sono pronto a partire verso l’Italia o la Francia».

Questa è un'altra conseguenza della chiusura dei porti ordinata dal ministro Salvini: morire cercando cercando vie alternative per scappare dalla fame e dalle guerre....mentre, con il suo decreto "sicurezza"  sta facendo lievitare notevolmente il numero degli "irregolari" nonché dei clandestini presenti in Italia (oltre 44.000 dalla data della sue entrata in vigore... proprio ciò che il decreto voleva evitare...).Oltre a ciò stanno aumentando i reclusi nelle carceri libiche dove le donne vengono sistematicamente stuprate e gli uomini venduti come schiavi... i loro reati? quello di migrare in cerca di lavoro o scappare dalla violenza e dalla guerra...

 

News

PUBBLICATO IL MOD. L124....
...in ottemperanza alle nuove norme che impongono, giustamente, la pubblicazione degli importi ricevuti a seguito di convenzioni, dalla Pubblica Amministrazione (strumento di adempimento alla Legge...
PROIETTATO IL DOCU-FILM DI ALFREDO LO PIERO: LA LIBERTA' NON DEVE MORIRE IN MARE
Finalmente è arrivato il giorno della proiezione del docu-film dell'amico regista Alfredo Lo Piero nell'auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca! Grande soddisfazione per...
3.000 BAMBINI MIGRANTI TENUTI SULL'ISOLA DI LESBO IN CONDIZIONI VERGOGNOSE e la RAI tace...
Forse è il tempo che cambia, certo è che sabato 20 ottobre sera, nonostante la programmazione di Tg2 Dossier fosse già stata annunciata da un comunicato aziendale,...